Meravigliarsi

Inchiostronerodenso

Stamattina, quando stropicciata dal sonno ho aperto le imposte del terrazzo, ho visto che i nostri vicini che abitano nella grande casa davanti a noi, avevano tutti lo sguardo in su. In su verso la parete rocciosa e boscosa che scende dietro ovest.

Ho guardato anch’io in su e li ho visti: i camosci erano sullo sperone roccioso. Una coppia saltellante che si divertiva con l’agilità invidiabile a salire e scendere, chiamandosi con lunghi fischi.

Lo spettacolo è durato mezz’oretta, poi si sono inoltrati nel bosco lasciando il palcoscenico.

La cosa che mi ha scaldato il cuore è stato l’atteggiamento dei miei vicini: loro abitano qui e quindi avranno visto questo spettacolo centinaia di volte. Eppure sanno ancora provare meraviglia, stupore. Sanno guardare e vedere uno spettacolo della natura con occhi di bimbo.

È un anno ormai che abito questa zona tra i monti. Ogni giorno i medesimi percorsi, non…

View original post 106 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...